Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Spal strappa il pari in casa della capolista Torres (1-1)

Buona prova degli uomini di Colucci che erano anche passati in vantaggio con il gol di Collodel

La Spal conquista un ottimo punto sul campo della capolista Torres, offrendo una buona prova corale dopo le utime prestazioni decisamente negative a livello di gioco. E pensando che i sardi hanno dovuto giocare in inferiorità numerica per oltre 75 minuti, quando erano anche sotto di un gol, i biancoazzurri possono addirittura nutrire qualche rimpianto, anche se poi nel secondo tempo, a parità numerica ristabilita, i padroni di casa hanno abbondantemente meritato il pareggio. In ogni caso mister Colucci può tornare sulla terraferma con buone indicazioni per il futuro e, con 4 punti guadagnati in 4 giorni, avrà ora davanti una settimana di lavoro decisamente più serena.

Partenza a razzo della Spal che al 4′ passa subito in vantaggio: break a centrocampo di Rabbi che recupera palla e serve in verticale Rao, cross rasoterra per l’accorrente Collodel e gol facile facile del centroampista biancoazzurro. Un minuto dopo la difesa di casa respinge male e Rao sfiora il gran gol con un destro al volo che finisce vicinissimo al palo. La Torres prova a rimettere in ordine le idee ma al 14′ arriva una nuova doccia freddissima: clamorosa ingenuità di Scotto che, a gioco fermo, colpisce Valentini con una testata e l’arbitro non può fare altro estrarre il cartellino rosso.

Partita che si innervoscisce un po’ con alcuni cartellini gialli in serie e tante interruzioni di gioco. La Spal non approfitta dell’uomo in più e al 40′ Rao, che era stato ammonito due minuti prima, ferma ingenuamente un contropiede della Torres e subisce il secondo giallo che riporta le squadre in parità numerica. Poi nel finale di tempo, gran numero in area di Rabbi che si presenta a tu per tu con Zaccagno ma trova il miracoloso salvataggio dell’estremo difensore di casa.

Il primo tempo si chiude, così, sull’1-0 ospite con le squadre che dovranno giocare i secondi 45 minuti 10 contro 10.

Nella ripresa immediato triplo cambio per Greco, che getta nella mischia Lora, Diakite e Siniega al posto di Mastinu, Kujaba e Cester. E proprio due dei nuovi entrati, dopo un paio di ripartenze mal sfruttate dalla Spal, confezionano il gol del pareggio al 54′: schema su corner e Giorico serve un assist al bacio per Diakite, che svetta di testa e insacca.

La Torres sale di tono e prende in mano le redini del match con i biancoazzurri che si difendono ordinatamente ma rischiano contro la qualità degli avanti di casa: al 71′ bel dialogo al limite dell’area tra Diakite e Fischnaller con quest’ultimo che lascia partire un potente rasoterra controllato in due tempi da Alfonso. All’88’ Sanat brucia Celia in velocità e mette un traversone velenosissimo che taglia tutta l’area di rigore senza, però, trovare la deviazione vincente.

Minuti finali convulsi con i sardi tutti in avanti alla ricerca del gol vittoria e gli estensi rintanati nella propria metacampo a difendere il prezioso punto, che alla fine viene certificato dal triplice fischio dell’arbitro, regalando agli uomini di Colucci un risultato forse insperato alla vigilia.

Articoli correlati

joe tacopina
"S.P.A.L. precisa che tale ritardo è stato causato da un problema di natura bancaria legato...
Deferito contestualmente anche il Presidente Joseph Tacopina...
La dirigenza del club di Massimo Cellino vorrebbe trattenere il difensore classe 1996...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C....

Altre notizie