Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Non solo Spal, Spalletti e il nodo da sciogliere per allenare la Nazionale

Per ufficializzare la nomina serve superare la clausola imposta da ADL. Intanto un ex Spal era entrato in lizza come erede di Mancini alla guida dell'Italia

Dopo le inaspettate dimissioni dalla carica di Commissario Tecnico della Nazionale italiana, è scattato il toto allenatore per trovare il sostituto di Roberto Mancini. Nelle ultime ore è stato individuato l’erede nella figura dell’ex allenatore del Napoli, Luciano Spalletti.

Tuttavia, per ufficializzare la nomina, c’è un ostacolo da superare. L’allenatore campione d’Italia, nel momento del mancato rinnovo con il Napoli, ha sottoscritto un accordo con Aurelio De Laurentiis con una penale da circa 3 milioni di euro per preservarsi dall’eventualità che in questa stagione Spalletti potesse allenare una nuova squadra.

L’esperto di diritto sportivo Mattia Grassani ha spiegato la situazione: «La clausola aveva lo scopo di ristorare il Napoli qualora Spalletti non avesse mantenuto la promessa di fermarsi per un anno, nella prospettiva che ci fosse una società concorrente. Nessuno pensava a una federazione. E la Figc mai ha pagato un club per un allenatore. Questo è lo scoglio politico da superare». Come? Pagando. E se non può farlo la Figc, allora dovrà essere necessariamente il tecnico a sciogliere il nodo.

Nel frattempo sullo sfondo resta in attesa Antonio Conte. Nelle ore scorse, per la carica di ct, si era fatto il nome di ex campioni azzurri come Fabio Cannavaro e un ex Spal: Daniele De Rossi. Entrambi sono reduci da esperienze fallimentari in serie B (il primo con il Benevento, il secondo, ovviamente, con i biancazzurri) e ancora inesperti per guidare l’Italia in un momento così delicato, motivi per cui la scelta è ricaduta sul migliore in circolazione: Spalletti.

Articoli correlati

joe tacopina
Il presidente dovrebbe atterrare oggi in Italia e raggiungere la squadra, con la speranza di...
Spal Primavera contro il Como per continuare la corsa play-off...
A inizio stagione le due squadre erano indicate tra le più accreditate per il salto...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie