Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serata amara per la Spal. Il Perugia sbanca il Mazza

Gli umbri si impongono 2-1 in rimonta

La Spal esce sconfitta davanti ai propri tifosi e cancella quanto di buono mostrato all’esordio contro la Vis Pesaro.

Nonostante la settimana di riposo, dovuta al posticipo della gara con il Cesena, gli uomini di Di Carlo sono sembrati piuttosto molli e spenti al cospetto di un Perugia che, invece, ha messo in campo fin dai primi minuti grande voglia e grinta portando a casa la posta piena in palio con merito.

Gli umbri si impongono per 2-1 ribaltando il risultato ed aggiudicandosi la prima vittoria stagionale, che li porta a 5 punti in classifica mentre la Spal rimane a quota 3. E pensare che la gara sembrava subito in discesa per i padroni di casa, in gol dopo soli 6 minuti grazie al neoacquisto Valentini, che riesce a sfruttare al meglio un corner di Siligardi. E’, però, solo un fuoco di paglia visto che, da quel momento in poi, gli uomini di Baldini prendono campo costringendo gli spallini a tanti errori in fase di impostazione, in virtù di un pressing avversario feroce e ben organizzato. La prima vera palla gol capita sui piedi di Vasquez che sfiora il palo con una conclusione ravvicinata, poi nel finale di tempo il Perugia piazza un pesante uno-due. Al 41′ verticalizzazione di Mezzoni per Iannoni, che in scivolata supera Del Favero; quattro minuti dopo è Kouan che, godendo di troppa libertà, serve il solito Vasquez che brucia Arena e insacca per il vantaggio biancorosso.

Nella ripresa i padroni di casa non riescono a mettere in campo la giusta veemenza per pareggiare la gara: gli attaccanti ci provano ma manca la precisione e Adamonis non deve mai compiere grosse parate. Così gli ospiti controllano e rischiano pochissimo andando a più riprese vicini alla terza marcatura quando le energie spalline si esauriscono e si aprono spazi in contropiede.

Una sconfitta che dovrà far riflettere mister Di Carlo anche se siamo solo alla seconda gara di campionato; però la differenza di passo, e a tratti anche di gioco, dovrà far scaturire più di un pensiero durante la settimana.

Questo il tabellino del match:

SPAL-Perugia 1-2

Reti: 6’ Valentini (S), 41’ Iannoni (P), 45’ p.t. Vasquez (P)

SPAL: Del Favero, Bruscagin, Valentini, Arena (91′ Orfei), Tripaldelli, Parravicini (57′ Bertini), Carraro, Maistro (65′ Rosafio); Siligardi (65’ Rabbi), Antenucci, Rao (46’ Dalmonte). A disposizione: Alfonso, Meneghetti, Fiordaliso, Contiliano, Collodel, Iglio, Celia, Peda, Breit, Puletto. All. Di Carlo

Perugia: Adamonis, Mezzoni, Angella, Vulikic, Cancellieri (76′ Dell’Orco), Iannoni (76’ Acella), Bartolomei, Kouan; Matos (90′ Bozzolan), Vasquez (65’ Ricci), Lisi. A disposizione: Abibi, Lavorgna, Seghetti, Bezziccheri, Ebnoutalib, Torrasi, Morichelli, Giunti. All. Baldini.

Arbitro: Nicolò Turrini di Firenze

Assistenti: Roberto Allocco di Alba-Bra – Alessandro Munerati di Rovigo

Quarto Ufficiale: Antonio Di Reda di Molfetta

Note: ammoniti Antenucci, Rabbi (S), Cancellieri, Matos (P)

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il mister biancoazzurro soddisfatto per la salvezza conquistata...
Zilli e Valentini regalano il successo agli uomini di Di Carlo...
Partita equilibrata senza troppe occasioni da rete...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie