Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Disastro Spal, dopo un solo mese di campionato è crisi nerissima

Un lontano ricordo l'entusiasmo che si era ricreato in estate attorno alla squadra

Siamo solo ad inizio ottobre ma tutto l’entusiasmo che si era faticosamente (ri)creato attorno alla Spal dopo la dolorosissima retrocessione dell’anno passato si è gia smorzato.

Una buona campagna acquisti, il tesseramente di un mister fidato e dalla grande esperienza, i tifosi che avevano risposto benissimo alla campagna abbonamenti dando fiducia a società e squadra: ebbene, si tratta ora di un lontanissimo ricordo. La Spal ha offerto un inizio di campionato ai limiti dell’imbarazzante, incamerando solamente sei punti in cinque partite e non trovando mai nè una formazione tipo nè tantomeno una minima idea di gioco.

Se, quindi, i biancoazzurri erano partiti tra i favoriti per la vittoria finale del campionato, dopo solamente un mese (!) si ritrovano già a -12 dalla vetta, con i tifosi profondamente delusi e con l’allenatore esonerato. Un vero e proprio disastro.

Le occasione per rialzare la testa, però, non mancano: giovedì la Coppa Italia di Serie C contro il Sestri Levante, poi domenica la sfida al Pescara di Zeman, nella speranza che il nuovo allenatore possa fin da subito trovare la quadra giusta e dare la scossa necessaria per evitare di rimanere fuori dai giochi già in autunno.

Articoli correlati

Tra la penultima e l'undicesima, ci sono ben 9 squadre in 6 punti...
Nel mercato di riparazione servirà intervenire in quasi tutti i reparti...
Biancoazzurri ora penultimi alla pari del Sestri Levante...

Dal Network

Iannoni e Vazquez hanno ribaltato l’iniziale vantaggio locale firmato da Valentini. Nel Grifo in campo...

Diramata la lista dei 23 biancorossi che prenderanno parte alla trasferta di Ferrara: esclusi gli...