Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Spal delude ancora, con la Fermana è solo 0-0

Scialbo pareggio tra le due formazioni; per gli uomini di Colucci solo una traversa con Valentini

La Spal spreca un’ottima occasione per tornare alla vittoria e migliorare la propria classifica. Contro la Fermana arriva infatti solamente un deludente 0-0 quando ci si aspettava molto di più dopo i segnali di ripresa delle ultime due gare e considerato anche l’avversario più che abbordabile. Non basta la buona volontà mostrata nei secondi 45 minuti e i biancoazzurri sembrano ancora lontanissimi dall’uscire dal tunnel.

Spal priva dei nazionali Peda, Parravicini e Saiani ai quali si aggiungono nelle ultime ore Maistro, indisponibile a causa del colpo al costato subito contro la Lucchese, e Rosafio, che durante la rifinitura di ieri pomeriggio ha accusato un lieve affaticamento muscolare. In campo Colucci conferma Alfonso tra i pali, difesa a 4 con Bruscagin, Valentini, Arena e Celia; in mezzo al campo Contiliano, fresco di rinnovo, assieme a Carraro e Collodel mentre in avanti il tridente pesante formato da Siligardi, Dalmonte e Antenucci.

Partita piuttosto bloccata con i portieri pressochè inoperosi; diversi errori in fase di impostazione e due squadre un po’ paralizzate dalla paura di scoprirsi troppo e subire gol. Il primo brivido è di marca gialloblu: corner tagliato di Giandonato con Spedalieri che svetta più in alto di tutti ma conclude a lato di pochissimo. La risposta della Spal non si fa attendere: Collodel verticalizza per Antenucci che serve subito in area piccola Dalmonte, ma Calderoni salva tutto a due passi dalla porta. Un minuto dopo Contiliano a tu per tu con Borghetto si allunga troppo il pallone e spreca tutto. Al 35′ numero in area di Antenucci, che mette un cross rasoterra per Dalmonte ma ancora una volta la difesa marchigiana si salva in corner. Al 42′ punizione tagliata di Giandonato con Alfonso che in qualche modo se la cava. Il primo tempo si chiude così sullo 0-0.

Nella ripresa la Spal entra in campo con un piglio diverso e si getta subito in avanti: al 50′ corner di Siligardi e stacco imperioso di Valentini che colpisce una clamorosa traversa, due minuti dopo ci prova Bruscagin da fuori area. La Fermana tenta di abbassare i ritmi e si chiude, mentre gli uomini di Colucci continuano a premere e collezionano calci d’angolo. Al 75′ Rao va in pressione su Borghetto che rinvia male sui piedi di Carraro, ma il centrocampista biancoazzurro a porta quasi sguarnita calcia altissimo da ottima posizione. Finale di gara confuso con tanti errori da ambo le parti e lo 0-0 finale che si materalizza; la Fermana può decisamente accontentarsi di un punto in trasferta mentre per la Spal la guarigione sembra ancora un miraggio.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I ragazzi di mister Grieco sprecano un rigore e vengono battuti 2-1...
spal pineto curva ovest
Nell'ultimo impegno stagionale al Mazza i biancazzurri hanno ottenuto la matematica salvezza e sugli spalti...
Il presidente biancoazzurro è tornato a parlare della salvezza raggiunta dalla sua squadra...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie