Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Paolucci: “Peccato non aver portato a casa i tre punti, ma la Spal ha una rosa forte”

Il centrocampista anconetano ha analizzato il 2-2 di ieri a Ferrara

Il gol siglato ieri al Paolo Mazza è stato il suo terzo stagionale. Stiamo parlando di Lorenzo Paolucci, centrocampista anconetano che ieri aveva momentaneamente portato in vantaggio i suoi con un gran tiro, dopo aver sfruttato un erroraccio di Peda: “Era importante partire forte – ha detto Paolucci a fine match – e la squadra ha giocato un buon primo tempo. Dispiace aver subìto quasi subito il pareggio e non essere riusciti a portare a casa la posta piena in palio. In ogni caso la squadra prima era più fragile a livello psicologico, mentre adesso sappiamo cosa fare. Dobbiamo, quindi, continuare su questa strada perchè il gruppo è ottimo e rimane il nostro punto di forza”.

Paolucci si è poi soffermato sulla Spal e sullo spettacolo offerto dal pubblico, con le due tifoserie che hanno suggellato un pluridecennnale gemellaggio: “Indubbiamente parliamo di due tifoserie passionali e dalla grande storia, due tifoserie di Serie B. Quanto alla Spal, per noi non era facile perchè hanno una rosa molto forte. Certo è che sarebbe stato importante vincerla, i tre punti ci avrebbero dato una marcia in più e migliorato la classifica”.

Foto Ufficio Stampa Us Ancona

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Presidente del Sestri Levante fatica a mandare giù la sconfitta contro i biancoazzurri...
Gesto macabro della tifoseria abruzzese. È arrivata anche la nota della Lega Pro...
Il capocannoniere rossoblù ha dovuto saltare l'ultimo match per una distorsione alla caviglia e spera...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...