Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Colucci prima di Spal-Entella: “Voglio vedere fame e determinazione”

Il mister biancoazzurro ha presentato la delicata sfida del "Mazza" contro l'Entella

Alla vigilia del delicatissimo match che domani pomeriggio alle 18.30 opporrà la Spal alla Virtus Entella, mister Colucci si è detto fiducioso. In settimana l’arrivo del presidente Tacopina, che domani sarà allo stadio, ha spronato l’ambiente, ed ora la squadra è chiamata a tre gare chiave prima delle festività natalizie, per risollevare una classifica davvero critica, ritrovare morale e provare a ripartire con il giusto piglio nell’anno nuovo quando, sicuramente, arriveranno anche alcuni rinforzi.

“A tutti noi ha fatto molto piacere l’incontro con il Presidente – ha detto Colucci , perché ha portato energia positiva e fiducia. Ha parlato con i ragazzi, ovviamente non è contento per la situazione attuale, ma ha grande fiducia per il futuro, è una persona che sprigiona ottimismo e lo abbiamo avvertito”.

Il mister biancoazzurro è entrato, poi, nel merito del match di domani: “Sia la Spal che la Virtus Entella erano partite con altri obiettivi, ma attualmente sono due squadre che stanno lottando per risalire la classifica. Spero che sia una bella partita, ma soprattutto mi auguro che i miei ragazzi giochino con coraggio: voglio vedere una forte determinazione insieme ad uno spirito e ad una fame orientata ad ottenere il risultato a tutti i costi, calcisticamente parlando. La squadra si allena sempre bene, non lesinando mai una goccia di sudore ed è logico che il risultato positivo, anche se non è una vittoria, porti una maggiore energia all’interno del gruppo. Quanto fatto, però, non basta e questo ce lo diciamo chiaramente con i ragazzi, quindi è necessario fare di più: domani vogliamo fare la partita e con il nostro atteggiamento trascinare insieme a noi i nostri tifosi”.

Sulla formazione che scenderà in campo, invece, Colucci non scioglie le riserve: “Durante la settimana Parravicini ha saltato un paio di allenamenti a causa di una forma influenzale, mentre per il resto abbiamo a disposizione ancora la rifinitura per le ultime valutazioni, dopo la quale faremo delle scelte. Mi auguro sempre di avere a disposizione tutti i giocatori, ma sono comunque sicuro che chi andrà in campo combatterà al meglio per i nostri colori”.

 

Articoli correlati

In questo momento i biancazzurri sono ad una sola distanza dalla salvezza diretta in attesa...
La gara in programma domenica 3 marzo sarà disputata a Vercelli...
Spal Primavera in trasferta sul campo dell'Albinoleffe...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...