Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Spal e Entella non si fanno male, al Mazza è 0-0

Scialbo pareggio tra le due grandi delusioni di questo campionato

Tra le due grandi deluse di questi primi mesi di campionato, vince decisamente la noia. Finisce 0-0 la sfida al Mazza tra Spal ed Entella con le sue squadre che si accontentano di un pari che, in realtà, serve a poco ad entrambe.

Per gli uomini di Colucci si tratta del terzo pareggio consecutivo, ma anche oggi si deve registrare un’incredibile pochezza offensiva con rarissime occasioni da rete e un’idea di gioco molto latitante.

Se il buongiorno si vede dal mattino, per la Spal le cose si mettono male fin da subito con le defezioni dell’ultima ora di Antenucci, indisponibile per un sovraccarico muscolare, e Puletto, out per una forma influenzale. E non c’è neppure Tacopina in tribuna visto che il presidente biancoazzurro è dovuto tornare in America per impegni di lavoro.

Partono bene gli ospiti che al 5′ mettono subito i brividi alla Spal: Meazzi si inserisce benissimo in area di rigore e calcia da ottima posizione trovando la miracolosa opposizione di Alfonso. I padroni di casa lasciano l’iniziativa all’Entella e cercano di non scoprire troppo il fianco. La prima occasione per i biancoazzurri arriva al 21′: Bertini lancia Orfei che vede e serve l’accorrente Rabbi, ma l’attaccante spallino stoppa male e si fa recuperare dai difensori avversari vanificando, così, un’ottima opportunità. Poi al 39′ è il portiere dei liguri a dire di no allo stesso Rabbi, che devia benissimo un bel cross di Fiordaliso ma trova l’ottima respinta di De Lucia.

La ripresa è ancor più soporifera e povera di occasioni rispetto al primo tempo: la Spal guadagna qualche metro e prova a far male con le incursioni di Tripaldelli ma, al di là di un colpo di testo del solito Rabbi, non crea pressochè nulla. Encefalogramma piatto anche sull’altra sponda con l’Entella che si accontenta di portare a casa un pari che, comunque, non la toglie da una situazione di classifica tutt’altro che rassicurante.

Articoli correlati

I toscani hanno rifilato cinque gol ai liguri nel posticipo della 28esima giornata...
I ragazzi di mister Grieco interrompono la propria striscia di imbattibilità...
I nuovi arrivati Zilli, Petrovic e Edera ancora non hanno inciso...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...