Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Verso Spal-Olbia, mister Greco: “Partita tosta tra due squadre in difficoltà”

"Dispiace per quanto la squadra ha fatto nelle ultime gare ma non ho mai pensato di dimettermi"

Il momento non è certo dei più tranquilli neanche per lui dopo le due sconfitte consecutive, la pesante batosta interna contro il Pontedera e le durissime parole del presidente Marino. Per il mister dell’Olbia Greco non è stata una settimana semplice e lo spareggio contro la Spal significherà molto anche per lui: “Dispiace molto per quanto accaduto nella gara di domenica scorsa – ha detto in conferenza stampa – e siamo consapevoli che questo non deve più accadere; in settimana abbiamo parlato tra di noi, ci siamo confrontati e ci siamo allenati, partendo dai nostri punti di forza. Quando succedono cose del genere bisogna lavorare su questi per ricreare quelle situazioni che ci hanno permesso di avere una certa solidità nella prima parte del torneo; quindi, siamo partiti dalle cose basilari per poi andare in crescendo ed essere consapevoli che non è tutto da buttare”.

Il Presidente Marino ci è andato giù pesante cercando di spronare l’ambiente, anche se questo alzerà di molto il livello di tensione per la gara contro la Spal: “È giusto che il nostro presidente si sia espresso in quel modo ed è normale che tutti ci sentiamo sotto esame. Per quel che mi riguarda, l’idea di dimettermi non mi è mai sfiorata. Abbandonare la squadra proprio nei momenti di difficoltà non fa parte del mio modo di pensare. Sento la fiducia della società e del Direttore che ha scommesso su di me; la squadra mi segue per cui andiamo avanti insieme”.

Tornando alla gara di domani, invece, Greco non vede necessità di cambiamento di modulo ma si aspetta dai suoi un atteggiamento nettamente diverso rispetto alle ultime uscite: “Abbiamo fatto diverse valutazioni anche se credo che non si tratti di adottare un modulo piuttosto che un altro; a Pescara abbiamo giocato a tre in difesa e abbiamo preso comunque quattro gol. Penso che invece sia fondamentale l’atteggiamento con cui scenderemo in campo. A Ferrara sarà una partita tosta tra due squadre che vivono un momento di difficoltà, la classifica attuale della Spal non rispecchia nè le aspettative né i valori della compagine biancoceleste, non sarà una partita facile”.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico amaranto: "Stasera abbiamo concesso il minimo indispensabile, anche in dieci. La salvezza è...
Il tecnico amaranto: "Faceva effetto vedere la Spal in difficoltà come qualche tempo addietro, considerando...
Dopo l'operazione subìta Zdenek Zeman sarà impossibilitato a tornare subito in panchina...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...