Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Regalo di Natale Spal: battuta l’Olbia 2-0

Valentini e Bassoli piegano i sardi e regalano tre punti pesantissimi ai biancazzurri

La Spal torna alla vittoria dopo tempo immemore imponendosi 2-0 sull’Olbia nel match salvezza del Paolo Mazza. Vittoria grazie a due reti dei difensori, che sopperiscono alla solita difficoltà offensiva.

Tre punti pesantissimi che rilanciano la squadra in classifica e, soprattutto, danno un po’ di ossigeno e morale in vista del prossimo anno. Mister Colucci può passare un Natale leggermente più tranquillo anche se la strada verso la risalita è ancora lunga, e nel 2024 la Spal dovrà decisamente alzare la qualità del proprio gioco.

In ogni caso i tre punti contro i sardi, davvero poca cosa e in crisi nerissima, valgono oro.

Come da pronostico rientrano in formazione titolare Peda e Contiliano; davanti Rao e Maistro a sostegno di Rabbi con Antenucci ancora in panchina assieme al nuovo arrivato Edera.

Parte bene la Spal che prova fin da subito a fare la partita. Al 17′ il primo pericolo con una bella punizione a giro di Bertini che finisce fuori di pochissimo. La squadra di Colucci, però, come al solito fatica terribilmente a costruire e manovrare, ed il ritmo si abbassa col passare dei minuti. Poi al 40′ arriva il gol del vantaggio: su un perfetto corner di Maistro arriva il puntuale inserimento di Bassoli che stacca di testa e insacca. Dall’altra parte nulla da segnalare con un’Olbia mai pericolosa in avanti ed un Alfonso assolutamente inoperoso.

A inizio ripresa i sardi alzano il ritmo e si fanno pericolosi dalle parti del portiere biancoazzurro: prima Ragatzu calcia debolmente dopo una bella azione di Nanni poi è lo stesso attaccante a sprecare un invitantissimo cross dalla destra alzando incredibilmente di testa a due passi dalla porta.

I padroni di casa si rifanno vivi al 55′: Rabbi arriva a tu per tu con il portiere avversario ma, anziché concludere, serve Maistro e l’azione sfuma. Dieci minuti dopo ancora Rabbi ci prova da fuori ma il suo tiro finisce fuori di poco.

Al 76′ Fiordaliso calcia da lontanissimo e trova il miracoloso intervento di Rinaldi poi nel finale la Spal chiude la pratica: Maistro mette in mezzo un pallone sul quale Valentini in scivolata insacca a pochi passi.

foto da Facebook SpalFerrara

Articoli correlati

Dodicesima vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Pedriali...
Sarà Mario Perri della sezione di Roma 1...
L'attaccante ex Trento è tornato sull'importantissima vittoria contro il Sestri Levante...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...