Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Spal ferma la capolista: 0-0 contro il Cesena

Buona prova degli uomini di Colucci che hanno giocato alla pari contro i bianconeri

La Spal allunga la propria serie di risultati utili consecutivi fermando la corsa della capolista Cesena. 0-0 al Paolo Mazza al termine di una gara ben giocata dai biancoazzurri che si sono mostrati propositivi e vogliosi non demeritando al cospetto di una formazione decisamente più attrezzata.

Colucci, come da pronostico, lancia Edera dal primo minuto e mette Carraro a centrocampo al posto dello squalificato Bertini; in avanti Rabbi e non Antenucci. Al cospetto della capolista la Spal gioca ad armi pari mostrando di essere in una fase di crescita, sia fisica sia psicologica.

Nella nebbia del Paolo Mazza il primo squillo è di marca cesenate: Donnarumma crossa dalla sinistra e trova il colpo di testa di Berti sul quale Alfonso alza in angolo. La risposta della Spal arriva al 14′: Edera serve l’accorrente Fiordaliso che mette subito al centro per lo stacco di Rabbi, alto sulla traversa. La partita non decolla e il ritmo si abbassa gradatamente. La Spal tiene bene testa alla capolista senza timori reverenziali e non rinuncia di tanto in tanto ad attaccare, come al 39′ quando un propositivo Edera calcia dal limite dell’area ma il pallone finisce a lato. Nel finale gran lancio di Carraro per Maistro che mette il pallone a rimorchio per Rabbi la cui conclusione finisce sul fondo di un nonnulla. La prima frazione di gara si chiude, così, a reti inviolate.

La Spal riparte bene e al 48′ sfiora ancora il gol; corner di Maistro a centro area e deviazione di un difensore del Cesena che finisce sul palo. I bianconeri tornano a farsi vedere attorno al 65′: Adamo scende sul fondo e pennella per  il neo entrato Kargbo che si inserisce alla perfezione ma non trova la porta di testa. Nella seconda metà della ripresa la partita cala sensibilmente di ritmo: girandola di cambi da una parte e dall’altra ed emozioni col contagocce con le due squadre che si annullano a vicenda trascinando stancamente la gara fino al fischio finale.

Risultato finale giusto e Spal che avrebbe addirittura forse meritato qualcosina di più.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dodicesima vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Pedriali...
Sarà Mario Perri della sezione di Roma 1...
L'attaccante ex Trento è tornato sull'importantissima vittoria contro il Sestri Levante...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...