Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Pagliari dopo Spal-Recanatese: “Ingenui sul gol. Non mollo, non mi chiamo Schettino”

Il tecnico dei marchigiani nel post gara: "Dopo l'espulsione di Peda pensavamo di poterla vincere. I ragazzi hanno dato tutto"

Il tecnico della Recanatese, Giovanni Pagliari, ha commentato così, in conferenza stampa, il pesante ko rimediato sul campo della Spal nella gara di ieri sera: “Un peccato perché dopo aver sofferto nel primo tempo e dopo l’espulsione di Peda avevamo preso camp e pensavamo più di vincerla che di perderla. Poi siamo stati ingenui anche se Antenucci ha fatto un grande gol. Questo è, dobbiamo lottare a basta. Il punto per noi era importantissimo per tenere dietro la Spal, ma i ragazzi hanno dato tutto e ora c’è solo da pensare al Rimini”.

“È ovvio che stiamo vivendo un momento di difficoltà, ma non mollo e non mi chiamo Schettino. Fin quando la società mi supporta darò tutto me stesso per portare la Recanatese alla salvezza”.

“Quando perdi certezze, con tanti giovani, perdi anche la spavalderia e subentra la paura. L’aspetto mentale è fondamentale per giocatori navigati, figuriamoci per dei ragazzi giovani. Melchiorri aveva un piccolo stiramento e non aveva senso rischiarlo, è stata un’assenza importante per noi ma chi ha giocato ha dato tutto con grande serietà”.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico amaranto: "Stasera abbiamo concesso il minimo indispensabile, anche in dieci. La salvezza è...
Il tecnico amaranto: "Faceva effetto vedere la Spal in difficoltà come qualche tempo addietro, considerando...
Dopo l'operazione subìta Zdenek Zeman sarà impossibilitato a tornare subito in panchina...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...