Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Spal fallisce il tris di vittorie. Solo un pari a Fermo

Al "Recchioni" i biancoazzurri ottengono solo un 1-1 in rimonta

Nella sfida salvezza del “Recchioni” di Fermo, Fermana e Spal si dividono la posta in palio.

1-1 il risultato finale con i biancoazzurri ancora una volta in rimonta ma che stavolta non riescono a portare a casa i tre punti che avrebbero significato terza vittoria consecutiva ed una bella spallata alla classifica. Il pareggio finale probabilmente non serve a nessuno e lascia molto amaro in bocca agli estensi.

Spal con la formazione annunciata: Peda torna al centro della difesa, Buchel in mezzo al campo e tridente con DalmonteZilliAntenucci, anche se l’ex Vicenza è spesso sulla linea del centrocampo.

Le due vittorie consecutive sembrano aver giovato alla Spal, che inizia bene il match prendendo fin da subito il comando: Maistro e Dalmonte sono i più ispirati e il gioco biancoazzurro si sviluppa molto sulle fasce. Nei primi dieci minuti gli uomini di Di Carlo concludono tre volte verso la porta avversaria ma senza la necessaria precisione.

Con il passare dei minuti, però, la Fermana inizia a prendere le misure e alza il proprio baricentro, creando pericoli dalla fascia destra. E al 37′ i padroni di casa concretizzano il buon momento andando a segno: corner corto sul quale la Spal si distrae e conclusione di Petrungaro che trova un fortunoso rimpallo tra Valentini e Carraro con la palla che finisce in fondo al sacco. I biancoazzurri incassano il colpo e al 45′ rischiano di capitombolare: Petrungaro inarrestabile sulla destra arriva in area di rigore e calcia un paio di volte trovando prima la miracolosa opposizione della retroguardia biancoazzurra e poi sfiorando il palo alla sinistra di Galeotti. Dopo i primi quarantacinque minuti, quindi, Fermana avanti 1-0.

A inizio ripresa la Spal prova subito a alzare i ritmi ma fatica a creare pericoli dalle parti di Furlanetto; al 60′ Di Carlo inserisce Edera e Petrovic per Maistro e Zilli, spostando Dalmonte sulla sinistra. E proprio l’esterno biancoazzurro al 62′ porta il risultato in parità: sfondamento centrale con Buchel che imbuca per Antenucci; splendido assist del capitano biancoazzurro per Dalmonte che infila il portiere avversario siglando il secondo gol della sua stagione.

Le due squadre provano entrambe a vincere per risalire la classifica, consapevoli che un pareggio servirebbe poco ad entrambe. Al 79′ la Fermana si riporta in avanti e la Spal si salva miracolosamente: Misuraca mette un pallone morbido in mezzo per il colpo di testa a botta sicura di Condello sul quale, però, si oppone Ghiringhelli che salva letteralmente un gol fatto. La risposta ospite arriva all’86’ con Rao, che si accende sulla fascia sinistra e salta due uomini  prima di entrare in area di rigore e calciare, ma la sua conclusione è troppo centrale. Minuti finali vibranti con continui capovolgimenti di fronte: all’89’ Condello va via a Ghringhelli e mette in mezzo per Petrelli, che in mezza girata impegna Galeotti. E’ questo l’ultimo brivido di un match che ha visto le due compagini tentare fino alla fine di portare a casa la posta piena in palio e che dovranno lottare fino all’ultima giornata per mantenere la categoria.

foto da www.spalferrara.it

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

E' possibile acquistare i tagliandi per il settore riservato ai sostenitori spallini al prezzo speciale...
Dopo le due gare saltate contro Entella e Pineto, l'attaccante biancoazzurro dovrebbe essere disponibile per...
arbitro generica
Il fischietto campano sarà assistito da Ilario Montanelli di Lecco e Giampaolo Jorgii di Albano...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie