Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Di Carlo carica la Spal: “Contro l’Arezzo mi aspetto una prestazione maiuscola da parte di tutti”

"Nelle ultime tre partite l’atteggiamento messo in campo mi è piaciuto molto e deve essere questo ad ogni partita"

di carlo domenico

Sette punti in tre partite, anche se il pareggio di Fermo ha lasciato un po’ di amaro in bocca, e soprattutto una ritrovata cattiveria agonistica che fa ben sperare in vista della parte finale di stagione. Il ritorno di Di Carlo sulla panchina biancoazzurra sembra aver dato la necessaria scossa e il mister spallino è consapevole dei passi in avanti della squadra: “In questi giorni la squadra è cresciuta molto e sta acquisendo sempre più consapevolezza dei propri mezzi attraverso le prestazioni, l’atteggiamento e i risultati. È necessario continuare su questa strada senza farci condizionare dall’avversario, perché nel girone di ritorno tutte le sfide sono difficili, e noi dobbiamo guardare solo a noi stessi mettendo in campo le nostre caratteristiche. Domani arriva l’Arezzo, siamo nel nostro stadio e dobbiamo fare di tutto per conquistare i tre punti attraverso una grande prestazione, trascinando con noi anche i nostri tifosi”.

Domani sera contro l’Arezzo, però, la Spal dovrà cercare a tutti i costi i tre punti, per cercare di uscire dal pantano della zona play-out e guardare con maggiore serenità al futuro: “A prescindere da chi giocherà, per la prossima partita mi aspetto una prestazione maiuscola da parte di tutta la squadra, una prestazione dove servirà equilibrio, maturità e una voglia di voler vincere superiore a quella dell’avversario, perché la differenza la farà proprio questo tipo di atteggiamento. Domani nel nostro stadio vogliamo essere protagonisti ben sapendo che l’Arezzo è una squadra forte nelle transizioni, perché ha giocatori veloci e bravi nell’uno contro uno, oltre ad essere ben organizzata perché ha un allenatore bravo e a cui faccio i complimenti, perché fa giocare bene la squadra”.

Mister Di Carlo, quindi, punta molto sull’aspetto psicologico ed elogia la squadra per il cambio di passo fatto nelle ultime settimane: “Fin dal giorno uno ho chiesto ai ragazzi di cambiare atteggiamento, in primis per loro stessi, e nelle ultime tre partite l’atteggiamento messo in campo mi è piaciuto molto e deve essere questo ad ogni partita. Per quanto riguarda la fase offensiva, io ritengo che più partite giochiamo sviluppando quanto proviamo in allenamento, più arriveranno i risultati. I dettagli in questo momento della stagione fanno la differenza e in questo senso gli aspetti da migliorare sono proprio quelli di andare a costruire le nostre azioni in velocità e con la qualità che ci è propria. Questo lo pretendo dalla squadra, perché abbiamo le qualità per farlo e i giocatori stessi sanno che questa è la strada giusta per vincere le partite ed arrivare all’obiettivo”.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

E' possibile acquistare i tagliandi per il settore riservato ai sostenitori spallini al prezzo speciale...
Dopo le due gare saltate contro Entella e Pineto, l'attaccante biancoazzurro dovrebbe essere disponibile per...
arbitro generica
Il fischietto campano sarà assistito da Ilario Montanelli di Lecco e Giampaolo Jorgii di Albano...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie