Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

SPAL Foundation, nasce la nuova realtà biancazzurra

Al via SPAL Foundation: la nuova realtà creata dal club biancazzurro per perseguire progetti ed attività di responsabilità ed inclusione sociale nel territorio ferrarese, collaborando con onlus ed associazioni locali per lo sviluppo di comuni iniziative benefiche

Alla presentazione di SPAL Foudation nella sala stampa del centro sportivo “G.B. Fabbri”erano presenti Joe Tacopina, presidente della Spal, Andrea Gazzoli, direttore generale, e Cristina Coletti, assessore alle politiche sociali del Comune di Ferrara.

In collegamento dagli Stati Uniti, Tacopina ha aperto la conferenza stampa e ha dichiarato: «SPAL Foundation rappresenta un’occasione molto importante per il club, per me personalmente e per la città. Abbiamo avviato questo progetto di cui sono estremamente orgoglioso, con l’obiettivo di restituire fattivamente qualcosa di concreto alla città, vogliamo promuovere valori ed iniziative che ci consentiranno di dare il nostro contributo alla comunità. Lo sport è un mezzo importante per veicolare valori positivi, il calcio lo è in maniera particolare e qui a Ferrara lo è ancora di più visto l’amore viscerale per questo club. Abbiamo già investito tanto nel territorio – ha proseguito il numero uno di Spal – e continueremo a farlo cercando di sostenere soprattutto i più giovani per aiutarli nelle difficoltà che possono incontrare nella loro vita. Nessuno deve restare indietro e noi dobbiamo fare in modo che i più deboli possano sognare in grande tanto quanto gli altri».

«Quest’anno abbiamo avviato il progetto “La Scuola Biancazzurra” riuscendo a coinvolgere tanti bambini che io stesso ho avuto modo di incontrare e la gioia e l’amore per i nostri colori mi hanno fortemente convinto ad andare avanti in questo percorso. Oggi SPAL Foundation rappresenta una conferma in più dell’abnegazione e del legame che il nostro club e questa proprietà hanno e continueranno ad avere con la città di Ferrara – ha affermato l’avvocato statunitense -. Voglio concludere ringraziando tutti coloro che hanno lavorato in questi mesi alla creazione di questa nuova realtà ed in maniera particolare Martina Vanzetto, la nostra Social Responsibility & Charity Manager, Laura Semprini e Davide Insalaco, che fin dal primo minuto si sono spesi con grande determinazione dimostrando una passione infinita per questo progetto e tutte le attività intraprese». 

Successivamente ha preso la parola il direttore generale Andrea Gazzoli che ha affermato: «Tutta la struttura del Club ha lavorato tanto per costruire i progetti nati in questa stagione. Mi preme sottolineare che SPAL ha sempre perseguito obiettivi di responsabilità sociale verso la città, verso la il territorio e, soprattutto, verso i più giovani. Questi aspetti oggi sono diventati anche un obbligo dal punto di vista calcistico per UEFA e FIFA, mostrando come i valori quali l’inclusione e la crescita dei giovani siano diventati fondamentali per ogni associazione sportiva». 

«La nascita di SPAL Foundation, trattandosi di un ente di terzo settore, permette oggi al Club di ottenere erogazioni liberali ed accedere a numerosi bandi ai quali SPAL altrimenti non potrebbe partecipare. Il Comune di Ferrara ci accompagna sempre con grande attenzione e disponibilità in questo ambito e ci tengo a ringraziare l’assessore Coletti qui presente oggi, oltre agli assessori Kusiak e Guerini con le quali abbiamo già avuto il piacere di collaborare negli scorsi mesi. Abbiamo voluto creare un logo dedicato per la Fondazione, che ha un forte legame identitario con lo storico stemma della nostra Società – ha chiarito Gazzoli -. Il logo si scompone poi in quattro diverse sotto aree che richiamano i diversi settori di attività della Fondazione che sono: community, green, education e charity». 

Infine è intervenuto l’assessore Cristina Coletti: «È con grande piacere che sono qui insieme a voi per partecipare alla nascita ufficiale di SPAL Foundation ed avverto anche un senso di responsabilità, dato che il primo evento in programma riguarda un tema strettamente legato alle mie deleghe. Il progetto mi è piaciuto immediatamente, così come mi è piaciuto l’animo con il quale la Società biancazzurra si è avvicinata all’assessorato. Ho trovato sia in Laura che in Martina delle persone di grande sensibilità e con uno spirito di grande passione, la cosa è stata immediatamente contagiosa e per questo il Comune ha ritenuto di patrocinare l’iniziativa Easter Egg Hunt – Caccia alle Uova. Il coinvolgimento del mio assessorato ha fatto sì che si riuscisse ad individuare un’associazione del territorio, l’Associazione I Frutti dell’Albero, la quale si occupa di assistere prevalentemente ragazzi con autismo. Grazie al coinvolgimento dei ragazzi stessi, dei loro familiari e di tanti volontari è stato possibile realizzare 200 uova che saranno l’oggetto della caccia al tesoro in programma il pomeriggio di domenica 2 aprile al Parco Massari». 

«Mi auguro che si riesca ad avvicinare tante persone che vorranno essere di contributo alla realizzazione del progetto, – ha concluso l’assessore Coletti – dando un contributo concreto perché tutto il ricavato sarà devoluto alla cooperativa I Frutti dell’Albero. Oltre a questo primo appuntamento sono tante le iniziative che potranno essere di aiuto a coloro che si trovano in stato di difficoltà e necessitano di sostegno, quindi il mio plauso ed il mio ringraziamento va alla scelta e all’impegno che SPAL ha messo in campo in questi mesi per la nostra città ed i nostri cittadini». 

Foto SPAL

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I ragazzi di mister Grieco sprecano un rigore e vengono battuti 2-1...
spal pineto curva ovest
Nell'ultimo impegno stagionale al Mazza i biancazzurri hanno ottenuto la matematica salvezza e sugli spalti...
Il presidente biancoazzurro è tornato a parlare della salvezza raggiunta dalla sua squadra...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie