Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Oddo: “La Spal ha avuto la mentalità giusta ma ora testa alle prossime partite”

Il mister biancoazzurro analizza la vittoria col Benevento con realismo elogiando la squadra, ma consapevole che la strada per la salvezza è ancora lunga

“Convinto al 100% della salvezza della squadra”. Mister Massimo Oddo mostra ottimismo dopo la cruciale vittoria di Benevento. Se era un’ultima spiaggia, la Spal ha risposto come meglio non avrebbe potuto facendo capire a tutti che venderà cara la pelle da qui alla fine per mantenere la categoria.

“Quando si vince ci si fa sempre accecare dal risultato – afferma Oddoma in realtà quello che abbiamo fatto oggi, lo avevamo fatto per 65 minuti anche domenica scorsa. Il problema è che con la Ternana si era spenta la luce mentre oggi questo non è successo. Abbiamo vinto 3-1 e sembra tutto perfetto ma in realtà non è così, pur avendo fatto una buonissima partita. La grande differenza è tutta nella mezzora finale perchè oggi siamo stati bravi a reggere per tutta la gara”.

Oddo parla anche del cambio di modulo che ha sorpreso un po’ tutti: “Come ho sempre detto, in momenti come questi contano più gli uomini che il modulo; se sei lungo subisci, se sei corto riesci ad affrontare chiunque. La scelta che ho fatto oggi era per mettere più pressione alla difesa avversaria ma certo non abbiamo vinto per quello. Abbiamo vinto perchè c’era la mentalità giusta, perchè la squadra che ha saputo soffrire ed è stata brava a reagire al momento delicato subito dopo il pareggio del Benevento“.

La classifica in ogni caso rimane ancora estremamente delicata e tutto passerà per le prossime sfide: “Abbiamo fatto tanto nel senso che questa deve essere una partita propedeutica alle prosside sfide, altrimenti non avrà nessun valore. La vittoria è importante perchè fa capire a noi e agli altri che la squadra c’è, anche se possiamo e dobbiamo crescere ancora tanto. In ogni caso la salvezza si raggiungerà all’ultimo secondo dell’ultima partita; ci sono altri scontri diretti sia per noi sia per le nostre avversarie e tutto passerà da lì. Non sappiamo a quanto sarà la quota salvezza ma dobbiamo pensare a noi e basta, anche perchè la squadra non era certo pronta per afrontare questo tipo di traguardo e ci stiamo allenando anche a questo”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

joe tacopina
Il presidente dovrebbe atterrare oggi in Italia e raggiungere la squadra, con la speranza di...
Spal Primavera contro il Como per continuare la corsa play-off...
A inizio stagione le due squadre erano indicate tra le più accreditate per il salto...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie