Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Avversari Spal, Brescia retrocesso in serie C

1-1 tra Brescia e Cosenza: i lupi conquistano la salvezza al 95′ e al Rigamonti scoppia il finimondo. È un Ferrara parte 2 

Dopo 180 minuti è il Cosenza a spuntarla e a conquistare la salvezza in extremis per il quarto anno consecutivo: 2019/20 salvezza diretta all’ultima giornata; 20/21 ripescaggio in cadetteria dopo il fallimento del Chievo Verona; 21/22 e 22/23 salvezza dopo la vittoria dei playout.

Forte della vittoria dell’andata per 1-0 (gol di Nasti al 70′), la squadra di Viali va a Brescia per giocarsi il tutto per tutto. I ragazzi di mister Gastaldello trovano il vantaggio al 74′ con Bisoli… ormai è fatta e al 94′ le rondinelle devono difendere l’ultimo calcio piazzato rossoblù dalla trequarti per andare ai supplementari. Brescianini pennella in mezzo, Meroni svetta su tutti e batte Andrenacci. Cosenza salvo e Brescia in serie C, ma prima del triplice fischio esplode la rabbia dei tifosi biancoblù con fumogeni e invasioni di campo. Le squadre si rifugiano negli spogliatoi ed è necessario l’intervento delle forze dell’ordine: la gara viene sospesa per mezz’ora, finché l’arbitro Massa non torna sul terreno di gioco e fischia la fine.

Il caos e gli scontri sono continuati anche al di fuori del “Rigamonti”, costringendo i giocatori dentro lo stadio. Da segnalare la macchina del terzino bresciano Huard che ha preso fuoco. Episodi che ricordano vagamente la contestazione al “Mazza” dopo il gol di Vazquez nella gara contro il Parma che ha sancito la retrocessione della Spal: la dinamica è la stessa, ma i tifosi biancazzurri sono stati di gran lunga più clementi.

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE SUL COSENZA

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE SUL BRESCIA

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico amaranto: "Faceva effetto vedere la Spal in difficoltà come qualche tempo addietro, considerando...
Dopo l'operazione subìta Zdenek Zeman sarà impossibilitato a tornare subito in panchina...
Il mister dell'Arezzo cambia spesso parecchi interpreti in ogni partita...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...