Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spal, in finale per lo Scudetto U18 c’è l’Inter

Martedì 13 giugno i biancazzurri lotteranno per tenere cucito sulla maglia il tricolore

Saranno i nerazzurri dell’Inter a sfidare la Spal nella finalissima che decreterà la squadra vincitrice del Campionato Nazionale Professionisti Under 18.

I biancazzurri ritroveranno, dunque, sulla propria strada la formazione meneghina che ha vinto il girone B, piazzandosi proprio davanti agli spallini, e che in semifinale ha battuto per 2-1 il Sassuolo con le reti messe a segno da Owusu e Vedovati.

Alla vigilia del match mister Pedriali ha dichiarato: «Sapevamo che contro la Roma avremmo affrontato una partita difficile, perché c’era un solo risultato a disposizione e, oltretutto, contro una squadra che non conoscevamo nel dettaglio perché durante la stagione regolare ha giocato nell’altro girone del campionato. A differenza dell’anno scorso, quindi, non c’erano riferimenti precisi ma eravamo convinti di aver studiato la Roma nel modo migliore: sapevamo che in fase offensiva i giallorossi potevano contare su giocatori delle grandi qualità, ma nonostante questo ce la siamo giocata senza paura prendendoci anche dei rischi in alcune situazioni, che però ci hanno ripagato. Sicuramente la vittoria di ieri ha aumentato la consapevolezza nei nostri mezzi e la convinzione di essere una squadra forte». 

«Tra oggi e domani gestiremo esclusivamente il recupero dei ragazzi, – ha proseguito l’allenatore dell’U18 spallina – ma sono convinto che domani sera la fatica non la sentirà nessuno, perché è una partita troppo importante. Chi stamattina si è svegliato con qualche piccolo problema, infatti, oggi dopo pranzo non sentiva già più niente. È una partita che chiunque vorrebbe giocare, vivere simili palcoscenici non capita certo ogni giorno e mi fa piacere che tutti i ragazzi abbiano nella testa soltanto questa sfida. Davanti a noi avremo l’Inter, che è senza dubbio una squadra fuori categoria, ma la finale è una partita secca e come tale può avere storia a sé».

«Abbiamo già affrontato i nerazzurri tre volte durante la stagione regolare ed hanno sempre avuto la meglio loro, ma nel contesto di partite comunque molto equilibrate. Penso soprattutto all’ultimo incrocio, giocato lo scorso maggio e nel quale per quasi un’ora abbiamo tenuto noi il gioco, portandoci anche avanti di due reti. Conosciamo le caratteristiche dell’avversario e sappiamo che domani dovremo andare al massimo per tutti i novanta minuti: se lo faremo mettendo in campo la qualità del match contro la Roma, sono certo che disputeremo una grande prestazione».

«Le emozioni che sto vivendo sono tantissime. Sono felice – ha concluso mister Pedriali – perché non mi sarei mai aspettato di poter raggiungere nuovamente la finale per il titolo nazionale, ripetendo quella che è una vera e propria impresa, ma che, al tempo stesso, dimostra la qualità del lavoro fatto dallo staff tecnico e da tutti i ragazzi. So che domani tante persone hanno idea di partire da Ferrara e si stanno organizzando per una trasferta tutt’altro che agevole, oltretutto in un giorno lavorativo, e tutto questo sostegno è veramente un piacere enorme per me». 

Il calcio di inizio del match è fissato per martedì 13 giugno alle ore 20:00 allo Stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto e la partita sarà visibile sulla piattaforma DAZN, oltre che gratuitamente nell’apposita sezione del sito FIGC.

Per tutti coloro che volessero seguire i biancazzurri nelle Marche, l’ingresso allo stadio è gratuito previa acquisto del tagliando sul sito ufficiale Vivaticket o in uno dei punti vendita autorizzati.

fonte foto www.facebook.com/SPAL

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Spal Primavera sul campo del Südtirol alla ricerca di punti playoff...
Spal Primavera contro il Como per continuare la corsa play-off...
Spal primavera
I ragazzi di Grieco sprecano un doppio vantaggio e rimangono sesti in classifica...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie