Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spal, la presentazione di Marco Carraro e Giuseppe Iglio

Determinazione e voglia di riscatto nelle prime parole dei nuovi centrocampisti biancazzurri

Si è tenuta nel pomeriggio di mercoledì 2 agosto la conferenza stampa di presentazione dei due nuovi calciatori biancazzurri Marco Carraro e Giuseppe Iglio.

Ad aprire la conferenza è stato il direttore dell’area tecnica Filippo Fusco, che ha dichiarato: «Sono contento perché oggi presento due giocatori con cui non ho mai lavorato, ma che ho sempre seguito e che avevo già tentato di portare con me in passato. Due ragazzi che saranno importanti per la SpalOggi la cosa più importante è creare lo spirito giusto, – ha aggiunto il direttore Fusco – su questo abbiamo lavorato dal primo giorno di ritiro e sono state brave tutte le componenti a creare un ambiente ideale. Stiamo lavorando per dare al mister una squadra più completa possibile, ma non sapendo ancora quando inizieremo il campionato tutto è un po’ più complesso ed è ovvio che il mercato in entrata è in qualche modo legato a quello in uscita. Sono contentissimo dell’atteggiamento di tutti: dei ragazzi che erano già qui, così come dei nuovi arrivati e di quelli che sono qui sapendo che potrebbero andare via. Il nostro grande acquisto è proprio questo spirito di squadra, che dovremo mantenere e portare con noi fino alla fine del campionato». 

La parola è poi passata a Giuseppe Iglio: «Sono molto contento di essere qui, vestire la maglia della Spal per me è un grande onore e farò di tutto per ripagare la fiducia dimostrata. Mi trovo in una grande società, con importanti ambizioni, oltre ad una storia ed una tifoseria uniche: la Spal rappresenta per me un punto di partenza e penso di essere nel posto giusto per poter crescere e dare una mano alla squadra. Stiamo lavorando per creare un gruppo affiatato. Non ho un ruolo preferitosono a disposizione del mister: sarà lui a decidere in quale posizione potrò incidere di più».

Il centrocampista avellinese ha poi raccontato il proprio percorso calcistico: «Ho iniziato nelle giovanili del Milan, poi ho fatto una scelta che mi ha cambiato la vita a livello professionale e umano trasferendomi a Monaco. Ho giocato quattro anni all’estero, poi ho avuto un brutto infortunio che mi ha lasciato ai box qualche mese e, una volta tornato in Italia, ho avuto un po’ di difficoltà a ritrovare me stesso. L’anno scorso però ci sono riuscito ed ora mi sento pronto per una grande stagione. Sappiamo che il campionato di serie C è particolare e ci sono tante squadre importanti che lotteranno fino all’ultimo, ma noi dobbiamo pensare solo a dare il massimo in ogni match, partita dopo partita» ha concluso l’ex rossonero.

Successivamente è stato il centrocampista Marco Carraro a parlare ai microfoni: «Sono veramente felice e ringrazio il direttore e la società per avermi chiamato. Le prime impressioni sono ottime, qui c’è tutto quello che serve per fare bene poi toccherà a noi dare il massimo in campo. La Spal è una squadra con un passato importante e da parte mia c’è grande voglia di affrontare questa sfida per riportare il club dove merita. La serie C è un campionato tosto, noi penseremo partita dopo partita con grande umiltà ed impegno e poi vedremo dove saremo. In questa categoria non ci si può permettere di sbagliare approccio, altrimenti si rischia di non portare a casa niente – ha spiegato l’ex Atalanta –Mi sto trovando bene e per me è una grande opportunità: sono grato per essere approdato in questa grande piazza e spero di ripagare al meglio la fiducia riposta in me. Chi viene alla Spal un po’ di pressione deve accettarla – ha concluso il centrocampista veneto – per la storia ed il blasone di questa società». 

foto spalferrara.it

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il mister biancoazzurro soddisfatto per la salvezza conquistata...
Zilli e Valentini regalano il successo agli uomini di Di Carlo...
Partita equilibrata senza troppe occasioni da rete...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie