Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spal, Di Carlo: “Questa è una vittoria fondamentale”

Il tecnico biancoazzurro commenta soddisfatto la preziosissima vittoria di Vercelli

di carlo domenico

Tre punti fondamentali e un bel sospiro di sollievo per Di Carlo che sapeva della fondamentale importanza di questa gara in chiave salvezza. Una Spal che ha anche rischiato in più di un’occasione in una partita strana, con i biancoazzurri andati sotto nonostante la superiorità numerica e poi capaci di rimediare alla grande.

“Il calcio è questo perchè è imprevedibile. Oggi, però, mi è piaciuta molto la proposta mostrata dalla squadra, sia dal punto di vista del gioco sia della qualità messa in campo e soprattutto delle occasioni perchè abbiamo creato davvero tanto e, quando capita, prima o poi il gol arriva. Siamo andati in svantaggio con un mezzo infortunio ma siamo stati bravi a rimanere calmi, ed in superiorità numerica siamo stati pazienti mettendo in pratica quello che contro l’Arezzo non ci era riuscito: abbiamo giocato di più, allargato il gioco e fatto girare meglio la palla, e alla fine la vittoria è arrivata. Credo siano tre punti meritati anche se è giusto fare i complimenti al Sestri Levante che non ha mai mollato”

Sono contento di tutti: di Maistro e Petrovic perchè è importante fare gol con gli attaccanti, ma anche chi è entrato dalla panchina ha dato un contributo importante. Ho sempre detto che la rosa ha qualità e in panchina ci sono sempre giocatori capaci di portare un contributo importante. Inoltre, avendo avuto alle spalle una settimana intera di allenamenti, siamo riusciti a mettere meglio in pratica le cose provate mostrando tante belle giocate”.

Quella di oggi è una vittoria fondamentale per la squadra, per la società e per i tifosi. Oggi purtroppo non erano presenti ma avevamo detto che sarebbe stato importante fare qualcosa di più anche per loro e ci siamo riusciti. Per la prima volta siamo fuori dalla zona play out ma sappiamo bene che già mercoledì e poi domenica ci aspetteranno due gare durissime. Prendiamoci, quindi, questi tre punti ma da domani la testa dovrà essere alla Torres”.

“I ragazzi stanno lottando, stiamo diventando ancora più squadra; sappiamo che il percorso è ancora lungo ma oggi la fotografia che è uscita da Vercelli è quella di una formazione che deve tenere alti i ritmi per 95 minuti perchè appena li abbassiamo un attimo rischiamo di disunirci e prendere gol. Qualche distrazione c’è stata anche oggi ma abbiamo messo in campo ardore e grande cuore. Veniamo da cinque risultati utili consecutivi con tre vittorie e due pareggi e sappiamo che dobbiamo continuare così e la mentalità è quella giusta per affrontare al meglio le ultime gara di campionato”. 

0 risposte

Articoli correlati

E' possibile acquistare i tagliandi per il settore riservato ai sostenitori spallini al prezzo speciale...
Dopo le due gare saltate contro Entella e Pineto, l'attaccante biancoazzurro dovrebbe essere disponibile per...
arbitro generica
Il fischietto campano sarà assistito da Ilario Montanelli di Lecco e Giampaolo Jorgii di Albano...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie