Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spal-Perugia 1-1: Moncini lotta su tutti i palloni, malissimo La Mantia e Zanellato

Giornata difficile per la difesa, Rossi e Fetfatzidis alzano la qualità della squadra

Nello spareggio salvezza contro il Perugia, rimane tanto amaro in bocca per una partita che era da vincere. Una Spal che aveva approcciato bene al match ma poi si è affievolita nel primo tempo dopo il gol subìto. Nella ripresa i biancoazzurri hanno mostrato orgoglio e il livello qualitativo della squadra è migliorato.

ALFONSO 6,5 – Sul gol preso può fare ben poco. La fortuna lo aiuta in occasione delle due traverse del Grifo ma nel finale salva miracolosamente un gol su una ripartenza ospite chiusa da Di Carmine dando ancora qualche chance di salvezza ai suoi

DICKMANN 5 – Troppo tenero e timoroso. Non va quasi mai sul fondo e si limita a contenere Lisi. Ma il suo apporto alla squadra è piuttosto scarso. Dal 70′ FIORDALISO 6 – Entra in un momento non semplicissimo del match e dà un buon apporto alla causa

ARENA 6 – Pronti via e si fa subito ammonire. Nel primo tempo sbaglia parecchio e la difesa traballa poi nella ripresa riprende la bussola.  Dal 70′ VARNIER 6,5 – Forse sarebbe stato utile dall’inizio anche se non era nelle migliori condizioni fisiche. Entra bene in partita e chiude quasi tutto

DALLE MURA 5 – Si perde il marcatore sul gol del Perugia (assieme a La Mantia) e in generale soffre tantissimo le folate avversarie. Non dà quasi mai sicurezza

TRIPALDELLI 6 – Male il primo tempo, come del resto tutta la retroguardia, in cui rimane sempre bloccato. Nella ripresa mostra personalità e grinta, dando il là a qualche buona azione biancoazzurra

CONTILIANO 6,5 – Decisamente il migliore a centrocampo, e in generale di tutta la squadra. Prova a dare le giuste geometrie e serve qualche buon filtrante agli attaccanti. Continua la sua grande crescita

PRATI 5,5 – Partita complicata: nel primo tempo prova a farsi vedere e costruire qualcosa poi nella ripresa scompare

MAISTRO 6,5 – Il Var gli strozza l’urlo in gola per quello che sarebbe stato il gol più importante (finora) della carriera. Parte bene poi si spegne lentamente ma mette lo zampino nell’azione del rigore e segna il gol (fantasma) del 2-1

NAINGGOLAN s.v – Dall’11’ ZANELLATO 4 – Prestazione difficilmente commentabile. Sbaglia tutto e, spesso beccato dal pubblico, non riesce mai a entrare in partita. Esce a fine primo tempo. FETFATZIDIS 6,5 – Dà un po’ di brio al centrocampo e, con lui e Rossi in campo, la qualità si alza notevolmente. Forse da inserire prima

MONCINI 6,5 – Anche per lui un primo tempo molto complicato, a battagliare contro i difensori avversari che lo chiudevano sempre in una morsa. Poi nella ripresa la musica cambia; entra in campo con grande voglia e aggressività, lotta su tutti i palloni e segna un rigore pesantissimo

LA MANTIA 4 – Ormai si sono perse completamente le tracce del bomber di una volta. Non tiene un pallone e sbaglia anche passaggi ed appoggi elementari. Si gioca la palma del peggiore in campo con Zanellato. Dal 60′ ROSSI 6 – Alza la qualità della squadra e dà l’avvio all’azione che porta al rigore

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bene la coppia di centrali difesivi, soliti grossi problemi in avanti...
Maistro regala due assist, Collodel entra bene. Male sugli esterni...
La difesa prova a reggere ma l'attacco è assolutamente evanescente...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C....

Altre notizie