Calcio Spal
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Troise dopo Spal-Rimini: “C’è rammarico ma era la quinta gara in due settimane”

Il tecnico dei romagnoli: "Secondo tempo approcciato male per demerito nostro, ma sicuramente anche per merito dell’avversario"

Il tecnico del Rimini, Emanuele Troise, ha commentato così, nella conferenza stampa post gara, il ko patito contro la Spal allo stadio Mazza: “La squadra ha gestito bene la gara nel primo tempo, tenendo bene in campo e mettendo in difficoltà la Spal in diverse occasioni, anche se le nostre finalizzazioni non hanno avuto quella cattiveria necessaria per andare in gol. E forse la differenza è stata solo lì, perché comunque sul piano del gioco credo che abbiamo disputato un ottimo primo tempo. L’avversario nell’ultimo quarto con una traversa, piuttosto che in qualche altra circostanza, ha denotato la differenza rispetto a noi. Poi abbiamo nuovamente subito un gol su un calcio piazzato”.

“Il secondo tempo non lo abbiamo approcciato come il primo: demerito nostro, ma sicuramente anche merito dell’avversario, che è uscito un po’ più in palla rispetto a noi. Comunque sono partite che vanno così, a periodi della gara. Abbiamo avuto secondo me, a parte in questa prima parte del secondo tempo, una buona reazione con l’occasione di Ubaldi, un’altra situazione in cui avremmo potuto pareggiare la partita, senza dimenticare il tiro di Lamesta sull’1-0 per pareggiarla in precedenza. È un momento un po’ così per noi, c’è grosso rammarico chiaramente, amarezza, ma comunque oggi ho visto la squadra che è riuscita in tanti periodi della gara ad esprimersi”.

“Sono preoccupato relativamente. Guardo il presente perché comunque il nostro lavoro ci porta a fare questo. Non è un alibi, ma oggi (ieri, ndr) abbiamo giocato la quinta partita in due settimane, se consideriamo da sabato contro l’Ancona ad oggi, quindi abbiamo pagato secondo me più del dovuto. Non ci resta che recuperare energie per martedì perché comunque ne mancano altre sette, e non sono poche, senza fare discorsi troppo lontani. Dobbiamo recuperare le energie dopo questo periodo molto dispendioso, e sono convinto che comunque già venerdì contro il Pescara potremo disputare una buona gara, perché avremo il tempo per lavorare in un certo modo. E perché, ribadisco, al di là di quella che è stata la prova incolore contro il Sestri, la squadra la vedo comunque attiva in quelle  che sono le richieste e le proposte”.

Articoli correlati

I bianchi di Biagioni preparano il commiato nel proprio stadio dopo l'amara retrocessione in serie...
Il tecnico degli abruzzesi dopo il 2-0 incassato al Mazza: "Mi dispiace perché abbiamo fatto...
Il tecnico del Pineto: "Ci aspettiamo una Spal molto aggressiva e noi dovremo ribattere colpo...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Altre notizie