Calcio Spal
Sito appartenente al Network

Spal Femminile, ecco i prossimi eventi in programma

Presentati due importanti appuntamenti che vedranno a breve protagonista il settore femminile spallino

Questa mattina presso la sede di Copma, storico partner della Società biancazzurra, si è svolta una conferenza stampa per la presentazione di due importanti appuntamenti che vedranno a breve protagonista il Settore Femminile spallino.

Il primo evento avrà luogo domenica 3 dicembre e con la prima squadra di Accademia SPAL Femminile che scenderà in campo allo Stadio Paolo Mazza per disputare il match valido per la prima giornata della fase a gironi di Coppa Italia. Le biancazzurre ospiteranno il Venezia Calcio 1985, formazione che milita nello stesso girone B del Campionato Nazionale di Serie C Femminile.

La sfida di Coppa dell’Accademia Spal non sarà, però, l’unico appuntamento di domenica 3 dicembre perché nella stessa mattinata, sempre nell’impianto di Corso Piave, si svolgeranno due triangolari dedicati alle categorie Under 12 e Under 10. Al primo parteciperanno le selezioni U12 di Spal Femminile, Parma Femminile e Dribbling, mentre al secondo torneo parteciperanno le squadre U10 di Spal Femminile, Parma Femminile e Olimpia Quartesana.

Al termine dei due triangolari i presenti pranzeranno direttamente presso l’area hospitality dello Stadio “Mazza”, prima di accomodarsi sugli spalti per seguire la partita della prima squadra biancazzurra. I biglietti per la tribuna saranno acquistabili direttamente presso i botteghini di Corso Piave al prezzo unico di € 5,00 nei seguenti orari: dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 15:45.

Il secondo evento, invece, è “Befana in SPAL…la”, un quadrangolare riservato alla categoria Under 12 che si terrà sabato 6 gennaio 2024 presso il Centro Sportivo “G.B. Fabbri” di Ferrara e vedrà la partecipazione delle selezioni di Genoa Cricket and Football Club. Hellas Verona F.C. e U.S. Sassuolo. Il torneo prevede una prima fase al mattino con un girone all’italiana ed una seconda fase pomeridiana con lo svolgimento di semifinali e finali.

A fare gli onori di casa è stata Silvia Grandi, Presidente di Copma che ha dichiarato: “Siamo sponsor storici del Club biancazzurro e crediamo fortemente in questa partnership. Siamo un’azienda del territorio e per noi è una mission aziendale restituire al territorio stesso una parte di quelli che sono i risultati da noi raggiunti. In questo senso siamo orgogliosi di sostenere queste ragazze, in particolare le giovanissime, aiutandole nella realizzazione dei propri obiettivi e dei propri sogni.” 

“Vedere oggi così tante ragazze presenti nel nostro auditorium – ha concluso la Presidente di Copma – è stata per me una grande fonte di gioia, perché mi ha dato la possibilità di trasferire loro il nostro entusiasmo e di capire anche loro ci tengono ad avere Copma al loro fianco.”

Successivamente ha preso la parola Corrado Di Taranto, Direttore Generale Spal, che ha affermato: “Voglio ringraziare Copma per la calorosa accoglienza riservataci. Copma per noi non significa però solo calcio femminile, ma anche mondo SPAL nel suo complesso, perché da anni è al nostro fianco sostenendoci e anche per questa stagione ha dimostrato da subito grande disponibilità.”

“Domenica sarà una giornata di festa con la gara di Coppa Italia Femminile allo Stadio “Mazza”, ma prima della partita andrà in scena sempre nel nostro impianto un torneo giovanile, che vuole essere l’inizio di un percorso che vedrà protagonisti le ragazze e i ragazzi del Settore Giovanile. Un altro step di questo percorso sarà poi l’evento del prossimo 6 gennaio al Centro Sportivo Fabbri, dove organizzeremo un torneo che vedrà impegnate insieme alle biancazzurre altre tre importanti squadre professionistiche: Genoa, Sassuolo e Hellas Verona.”

In chiusura Mauro Rotondi, Presidente di Accademia Spal Femminile, ha fatto il punto sullo sviluppo del movimento rosa spallino e ha tracciato un bilancio della stagione sportiva in corso: “Il progetto SPAL Femminile inizia nel 2017 e lo sento particolarmente mio perché l’ho visto nascere, crescere e svilupparsi culminando con la vittoria del Campionato e della Coppa Italia Eccellenza della scorsa stagione sportiva. Oggi il Settore Femminile biancazzurro conta cinque distinte selezioni: l’Under 10 e l’Under 12 che disputano un campionato provinciale misto, l’Under 15 che è impegnata nel Campionato Regionale di categoria, l’Accademia SPAL Under 19 che milita nel Campionato Regionale Juniores e, infine, la prima squadra di Accademia SPAL che è tornata a calcare il palcoscenico della Serie C.”

“Mi preme sempre sottolineare che nella nostra selezione Under 15 sono presenti ben tredici ragazze che hanno iniziato insieme a noi nel 2017, arrivando a vincere l’anno scorso il Campionato di categoria dopo aver battuto finale in finale il Bologna. La prima squadra – ha concluso Rotondi – sta attraversando un momento difficile dovuto all’impatto con la categoria ed ai tanti infortuni subiti finora, ma adesso ci stiamo assestando e sono fiducioso che abbiamo tutte le potenzialità per raggiungere la salvezza.”

Articoli correlati

La portiere classe 2004 è appena rientrata dalla Viareggio Women’s Cup dove ha difeso la porta della Rappresentativa...
Nuovo round di convocazioni per il settore femminile biancazzurro nelle varie selezioni regionali e territoriali...
La decisione è dovuta alle convocazioni nella Rappresentativa Nazionale Femminile LND ricevute dal Club biancoazzurro...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra acquisti...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...